background image
alt text
alt text

alt text

BIOGRAFIA

Le nuove frontiere dell’arte

Erika Calesini nasce a Morciano di Romagna (Rn) e vive, da sempre, a San Giovanni in Marignano (Rn). Fin da bambina, osservando il padre lavorare come fabbro, subito percepisce che l’arte è la sua strada. Si iscrive a ‘Moda e Costume’ presso l’Istituto d’Arte “F. Mengaroni” di Pesaro e si specializza nel settore Moda presso l’Istituto “Secoli” di Bologna.

Erika Calesini
talentuosa designer
esplora le nuove
frontiere dell’arte

JOOP SPECIAL OFFERS

CHECK OUT NOW!

  • anello5bis
    Anelli

    Cyan Round Ring

    €180,00

  • anello6bis
    Anelli

    Sky Square Ring

    €180,00

  • anello7bis
    Anelli

    Red Round Ring

    €180,00

  • anello8bis
    Anelli

    Green Round Ring

    €180,00

STILISTA DI MODA

Maturata una importante esperienza come ‘stilista di moda’, grazie alla collaborazione con aziende di primissimo piano sia a livello nazionale che internazionale, dal 2005 sceglie di dedicarsi completamente alla scultura e alle altre forme d’arte, realizzando esposizioni personali e collettive in gallerie, musei, spazi pubblici e privati. L’ amore profondo per gli oggetti ai quali Erika riconosce una loro anima è l’essenza della sua arte. Frequentemente a Milano, Roma e Barcellona, si aggiorna costantemente sul panorama artistico internazionale.

Accolta con entusiasmo in diverse manifestazioni espositive, riceve riscontri convinti sul suo operato. La Calesini diviene immediatamente nota come artista e la sua forza espressiva viene riconosciuta ad ogni livello: non è raro, infatti, trovare una sua opera nelle dimore di personalità della cultura e dello spettacolo.

SCULTURA & DESIGN

Le opere di scultura di questa artista prendono vita dai materiali di riciclo: ferro, gomma, biciclette abbandonate, camere d’aria e altro; Erika ama recuperare biciclette dalle discariche e dai centri raccolta metalli, le strappa al loro destino di abbandono e le rende eterne, trasformandole in opere d’arte: opere pronte per essere vissute con passione e amore dai fortunati possessori di queste preziose espressioni di magia.

Queste si trasformano infatti in tele, lampade, oggetti d’arredo e quanto di più magnifico l’amore per questi oggetti è in grado di creare. Un amore, quello di Erika per queste opere, che contribuisce a dare nuova vita a questi oggetti e trasmette la forza di questa vita, di questa nuova vita, a chi li osserva.

MORE TREND NEWS

SOTTO IL SEGNO DI WHITE FASHION

Materiali di riuso e di riciclo in primo piano nelle opere di Erika Calesini, la talentuosa designer scelta da White per esplorare le nuove frontiere dell’arte. Le sue sculture, esposte nelle rassegne internazionali più importanti del mondo (Miami, Los Angeles, New York, Barcellona, Roma e Venezia) assemblano pezzi di biciclette recuperate dalle discariche che tornano a nuova vita per diventare quadri, lampade, tende e oggetti d’arredo di forte impatto.

La sua arte è ormai di casa

anche sulle più importanti testate periodiche come sui maggiori quotidiani nazionali:
“Il Corriere della Sera”, “La Repubblica”, “Il Resto del Carlino”, “Il Messaggero”, per citarne solo alcuni.

NQnews.it

ERIKA LA MAGIA DEL FERRO UN “BRAND” ANCHE ALL’ESTERO. L’artista che ama recuperare bici e metalli nelle discariche e li fa diventare pezzi di pregio, ora richiesti in tutto il mondo. Un’artista che sprizza energia da tutti i pori, dotata di una forza espressiva che viene riconosciuta ad ogni livello. Non è raro trovare una sua opera nelle dimore di personalità e vip della cultura e dello spettacolo, in Italia, ma anche in tutto il mondo. Erika Calesini regala un’anima agli oggetti che crea con una originalità fuori dal comune. In che modo? Le sue sculture prendono vita dai materiali di riciclo: ferro, gomma, biciclette abbandonate, camere d’aria e altro. Erika ama recuperare biciclette dalle discariche e dai centri raccolta metalli, le strappa al loro destino di abbandono e le rende eterne, trasformandole in opere d’arte con espressioni di magia: telai, ruote e manubri diventano tele, lampade, sedie e oggetti d’arredo.

“Si proprio così – racconta Erika – osservando le persone che cavalcano le loro biciclette e passano tutto il giorno davanti a casa mia dove una magnifica pista ciclabile fa da padrona, mi è venuta l’ispirazione artistica. Mio padre mi ha donato l’arte di amare il ferro. Lui sì che era un bravo fabbro nella sua bottega! Osservandolo mentre lavorava, da bambina ho ereditato la passione di creare con le mani. Mi sembrava un mago, era il mio mago preferito, i suoi lavori finiti erano vere opere d’arte”.

discover Erika Objects!